Home / Archivio / Kangourou. Semifinali di matematica

Kangourou. Semifinali di matematica

Anche quest’anno la scuola secondaria di primo grado ha partecipato alle Olimpiadi di matematica organizzate da Kangourou.

All’inizio degli anni ’80 Peter O’Halloran, che sarebbe diventato presidente della World Federation of National Mathematics Competitions,

propose in Australia una iniziativa matematica: un questionario con risposte a scelta multipla chiusa da somministrare a centinaia di studenti, con valutazione automatica delle risposte. L’idea fu importata in Europa da due matematici francesi, André Deledicq e Jean Pierre Boudine all’inizio degli anni ’90.
Nel giugno 1994 nove nazioni, Francia, Bielorussia, Ungheria, Olanda, Polonia, Romania, Russia, Italia e Spagna fondarono a Strasburgo l’Associazione senza scopo di lucro “Kangourou senza Frontiere”. Lo statuto venne registrato a Parigi il 17 gennaio 1995. L’Italia era rappresentata dalla Scuola Normale Superiore di Pisa che già si occupava dell’organizzazione delle Olimpiadi di Matematica.
Ad Angelo Lissoni, già cofondatore e corresponsabile del Campionato internazionale di giochi matematici organizzato dall’Università Bocconi di Milano, André Deledicq chiese di promuovere anche la diffusione della gara Kangourou in Italia. Nel 1999, sentiti la Scuola Normale Superiore di Pisa, il Centro Pristem dell’Università Bocconi, il Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Milano, Angelo Lissoni decise di dedicarsi interamente allo sviluppo del progetto Kangourou in Italia operando in convenzione con il suddetto Dipartimento di Matematica. Responsabile della convenzione per l’Università di Milano è fin dal suo avvio Clemente Zanco.

Oggi 21 maggio si è tenuta la semifinale on line per alcuni dei nostri studenti! In bocca al lupo…..


Guarda anche...

Il Cardinale Bassetti a Empoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *