Home / Archivio / LIBRIAMOCI 2020 ‘Positivi alla lettura: contagiati dalla gentilezza’.

LIBRIAMOCI 2020 ‘Positivi alla lettura: contagiati dalla gentilezza’.

Il tema scelto dal Collegio dei docenti della scuola secondaria di I grado dell’istituto Calasanzio di Empoli questo anno si ispira al monito I Care di Don Milani, dunque io tengo all’altro, me ne preoccupo, me ne prendo cura, argomento che si sposa felicemente con il filone tematico proposto dall’iniziativa LIBRIAMOCI 2020 ‘Positivi alla lettura: contagiati dalla gentilezza’. Ci troviamo in un momento storico delicato, siamo bombardati quotidianamente da notizie mediatiche che non fanno che aumentare le nostre preoccupazioni, il nostro senso di impotenza e di solitudine, ma ecco che nella lettura possiamo trovare esempi di altruismo, storie che ci fanno capire che anche quando ogni speranza sembra perduta la via d’uscita possiamo trovarla proprio nell’unione. Cogliendo il vostro spunto, in occasione delle celebrazioni per la giornata mondiale della gentilezza (13 novembre), venerdì 20 Novembre nove giovani lettori provenienti dal biennio del Liceo Scientifico del nostro Istituto presteranno la loro voce per dar vita di fronte a lettori più giovani di loro, quelli delle nostre tre classi della scuola media, ad alcuni racconti tratti dalla recente pubblicazione per ragazzi di Michela Murgia ‘Noi siamo tempesta’. Si tratta di tre racconti che oltre all’idea centrale del libro ‘l’unione fa la forza’ mostrano anche ai ragazzi quanto importante sia la collaborazione, l’altruismo: ‘Primo, secondo, terzo’, sulla premiazione olimpica per i 200 metri piani di Città del Messico nel 1968, ‘Un angelo per capello’, storia di una classe di una scuola elementare in Colorado dove tutti, insegnante compresa, si radono a zero i capelli per star vicini ad una compagna malata di Cancro ed infine ‘#ABBIAMOUNANAVE, che racconta la nascita della nave Mare Jonio e del progetto Mediterranea Saving Humans.

Guarda anche...

Open days Online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *